Monday, December 09, 2002

NUOVO SONDAGGIO Chiudiamo il sondaggio sulla guerra in Iraq, che si è concluso in modo sinceramente inaspettato (30 contrari, 10 favorevoli, uno solo "non lo sa"), e ne apriamo un altro sulla televisione: cosa ne pensi del programma di Antonio Socci?
Votate e dite la vostra nel forum che si apre nel sondaggio.
SOLIDARIETA' AD ANTONIO SOCCI Abbiamo trovato su it.politica.cattolici un'interessante iniziativa, che sottoscriviamo senza riserve.


Oggetto: operazione amici di "EXCALIBUR"

Siete tutti invitati ad aderire a questa operazione.
L'Unità sta guidando un indegno attacco ad Excalibur, il programma di
Antonio Socci.
In particolare i deputati DS, Violante in testa, hanno irmato un documento
in cui affermano che 'da Excalibur non andremo mai'.
E' una vergogna, che non fa che confermare, se ce ne fosse ancora bisogno,
quanto mostrato proprio nella prima puntata di Excalibur.
Insieme ad alcuni amici abbiamo deciso di protestare e di sostenere il più
possibile programma e conduttore, che ci sono piaciuti per coraggio,
intelligenza e creatività. Chiedo a tutti voi, amici di questa mailing list,
di unirvi al sostegno e alla protesta e di proporre entrambi a tutti i
vostri contatti via e-mail .

Le forme possibili di sostegno sono le seguenti:
- telefonare al numero: 199 123 000. E' il servizio 'Rai aperto al
pubblico'.
- scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: rai-tv@rai.it
(insistete perchè, l'indirizzo e-mail specifico di rai due oggi rimanda
indietro i messaggi).
Sarebbe bene che ognuno scrivesse un proprio messaggio.
Vi mando comunque di seguito quello che mi hanno spedito chi mi ha coinvolto
in questa operazione (e che ha usato anche per dirlo per telefono
all'operatore del servizio RAI): in mancanza di idee o di tempo, meglio un
copia-e-incolla che niente.
Sommergiamoli di messaggi!!!!!
M.M.

Fac-simile di testo:
Salve, mi chiamo .............., vivo a ............, e vi scrivo a
proposito della nuova trasmissione 'EXCALIBUR'.
Il programma è sinora veramente interessante, coraggioso, spregiudicato:
finalmente una novità in RAI!
Chi attacca il programma dicendo addirittura che non accetterà mai di andare
come ospite dimostra solamente la pochezza delle proprie ragioni ed una
assoluta fedeltà al socialismo più intollerante.
Un grazie ad Antonio Socci e ai suoi collaboratori per il coraggio e
l'intelligenza messi in campo.
Arrivederci a giovedì prossimo.
nome e cognome e città


Vi invitiamo ad aderire.