Friday, October 11, 2002

PUBBLICITA' SU INDYMEDIA Un ignoto figuro ha pensato bene di pubblicizzare il nostro sito su Indymedia Italia. Ignoriamo il perché di questo favore non richiesto, ma apprezziamo i visitatori che ci ha recato.
Viceversa, gradiamo un po' meno che un utente (firmatosi "Flaiano") abbia accluso la nostra e-mail come propria in calce ad un commento in cui riportava la frase famosa, appunto, di Flaiano.
Non capiamo l'intento di un comportamento simile, sicuramente scorretto e finalizzato a trasformare la nostra casella in un immondezzaio d'insulti.
Abbiamo scritto una lettera ai responsabili del sito, chiedendo che la nostra privacy venga rispettata, e siamo sicuri che queste persone sanno riconoscere una provocazione scorretta e lesiva dei nostri diritti.

Thursday, October 10, 2002

IL RISPETTO DELLE NOSTRE LEGGI Vi consigliamo caldamente di leggere questo. Sinceramente, pensiamo sia squallido che un foglio importante come Carta dia spazio a simili raffinate forme di delirio e di offesa di un'intera Nazione.
Già bastevole è l'arroganza e l'irrisione con cui questa persona dileggia la legge del Paese che ha avuto la compiacenza di accoglierla (meno male che si tratta di Italia e non di Arabia Saudita, dove gli immigrati subiscono angherie e controlli ben maggiori - e peggiori -), ma la cosa particolarmente irritante è il tirare in ballo lo spauracchio del razzismo per una cosa che ha ben poco a che vedere (del resto, è uno sport nazionale).
La signora in questione dice ai suoi parenti di non chiamare più il nostro Paese "PAESE SVILUPPATO, PAESE CIVILE".
I suoi parenti facciano quello che vogliano, ma lei non si azzardi a offendere e ad additare come razzista il Paese (e i suoi abitanti) che l'accolgono e pretendono un minimo di legalità.

Monday, October 07, 2002

E GLI ALPINI VANNO Nonostante il solito clamore suscitato dai cosiddetti "pacifisti" (che, giova ricordarlo, durante la loro ennesima e chiassosa manifestazione non hanno trovato di meglio da fare che incendiare fantocci di Silvio Berlusconi e di George W. Bush, oltre a qualche occasionale dannetto), il glorioso corpo degli Alpini alla fine partirà. C'è da dire che la spaccatura in seno all'Ulivo è stata sensibile: la leadership di Francesco Rutelli è data per finita.
Comunque, qualcuno con una certa memoria ricorda quando, Ulivo regnante, si votò in massa per l'intervento armato in Kosovo?